Termini e Condizioni

Legale

  • Calabria Shuttle Holiday
  • Termini e condizioni
  • Copyright
  • Calabria Shuttle Holiday
  • Programma di raccomandazione Termini e condizioni

Termini e condizioni dei servizi. Calabria Shuttle Holiday

In conformità con le leggi Italiane, Calabria Shuttle Holiday DICHIARA :

TERMINI E CONDIZIONI GENERALI D’INTERMEDIAZIONE DELLA RETE D’IMPRESA CALABRIA SHUTTLE HOLIDAY

REGOLE GENERALI

ARTICOLO 1 – PREMESSE

I presenti Termini e Condizioni Generali di intermediazione del GRUPPO CALABRIA SHUTTLE HOLIDAY (di seguito: Termini e Condizioni di Intermediazione) definiscono (1) i termini e le condizioni per la vendita e l’acquisto dei servizi di intermediazione di trasporto di persone e bagagli e (2) gli obblighi e le responsabilità dell’INTERMEDIARIO e delle persone fisiche e giuridiche (COMMITTENTI) quando ordinano i servizi di intermediazione e concludono il CONTRATTO DI INTERMEDIAZIONE. In conformità a questi Termini e Condizioni di Intermediazione le Parti concordano sui diritti e sulle responsabilità nei rapporti contrattuali, nell’ambito dei quali il COMMITTENTE ordina un’intermediazione del trasporto e l’INTERMEDIARIO collega il trasporto di persone e bagagli ad un VETTORE. Questi Termini e Condizioni di Intermediazione sono parte integrante del CONTRATTO DI INTERMEDIAZIONE.

Questi Termini e Condizioni di Intermediazione sono pubblicati sul sito www.calabriashuttle.it

ARTICOLO 2 – DEFINIZIONI

“ACCOUNT AZIENDALE” indica un servizio per le persone giuridiche che possono registrare la propria società sul sito www.calabriashuttle.it inserendo i dati societari corretti per ricevere benefici indicati sul sito www.calabriashuttle.it

“ALTRO INTERMEDIARIO” significa una persona giuridica che trasmette le informazioni relative alla richiesta del servizio su www.calabriashuttle.it e ha concluso un contratto di cooperazione commerciale con l’INTERMEDIARIO o ha creato un RESELLER ACCOUNT (ACCOUNT RIVENDITORE) e può agire anche come COMMITTENTE.

“ALTRO VETTORE” significa un vettore che non è membro della PIATTAFORMA www.calabriashuttle.it ed i cui servizi o prodotti non sono negoziati o venduti dall’INTERMEDIARIO e l’INTERMEDIARIO non ha alcuna influenza sulla prestazione dei servizi dell’ALTRO VETTORE.

“CODICE DI SCONTO” indica un codice che fornisce uno sconto di diversi valori concesso dall’INTERMEDIARIO al COMMITTENTE nei casi descritti in questi Termini e Condizioni di Intermediazione e nei TERMINI E CONDIZIONI DI TRASPORTO. La validità di un CODICE DI SCONTO è di un (1) anno dalla data di emissione. Il CODICE DI SCONTO può essere utilizzato solo per un singolo acquisto, qualsiasi importo residuo non può né essere utilizzato in seguito o trasferito, né può essere scambiato in cambio di contanti. Quando il CODICE DI SCONTO è riscattato, il COMMITTENTE deve pagare una commissione di almeno (1) euro per riscattare il CODICE DI SCONTO. È vietato pubblicare il CODICE DI SCONTO su qualsiasi sito web, social media, bacheca o in qualsiasi altro luogo accessibile al pubblico, tranne se pubblicato attraverso gli strumenti del portale web www.calabriashuttle.it (se i suddetti strumenti consentono tale distribuzione). In caso di un’azione non autorizzata sopra indicata, il COMMITTENTE accetta espressamente che il CODICE SCONTO sia disattivato accettando il fatto che il COMMITTENTE non sarà in grado di utilizzarlo né avrà diritto ad alcun rimborso. Il COMMITTENTE è pienamente d’accordo con quanto sopra descritto.

“COMMITTENTE” significa una persona, fisica o giuridica, che trasmette la richiesta e ordina i servizi di intermediazione di trasporto, accettando che l’INTERMEDIARIO, a sua sola discrezione e con il massimo impegno, comunichi e organizzi il VETTORE. Il COMMITTENTE può anche agire come un PASSEGGERO.

“CONTRATTO DI INTERMEDIAZIONE” significa un contratto concluso tra l’INTERMEDIARIO e il COMMITTENTE, quando quest’ultimo accetta i Termini e Condizioni di Intermediazione, l’Informativa sulla Privacy e conferma il suo ordine d’intermediazione.

“CONTRATTO DI TRASPORTO” indica il contratto concluso tra il COMMITTENTE/PASSEGGERO e il VETTORE, in conformità con i TERMINI E CONDIZIONI DI TRASPORTO.

“FINESTRA DI FLESSIBILITÀ” indica un intervallo temporale che riflette lo scarto massimo (in ore) del trasporto effettivo rispetto al momento di arrivo o di partenza desiderati dal COMMITTENTE.

“GRUPPO DI BAMBINI” è un gruppo di almeno cinque bambini di età prescolare o delle scuole elementari che rappresenta la maggioranza dei passeggeri a bordo del veicolo. Un gruppo di cinque o più bambini della stessa famiglia non è considerato come GRUPPO DI BAMBINI.

“CALABRIASHUTTLE HOLIDAY ” si compone delle seguenti società: TOP CLASS srl Viale kennedy 59V Rende CS – Andirivieni Travel di Eleonora Via Dei Normanni,266 Corigliano Rossano (CS) – Full Travel Service via Cesare Battisti 117 Siderno RC – Star Bus di Soldano Domenico via Melarosa Bagnara Calabra(RC) – Alterego viaggi di Varamo Renato Via largo S. Milano,10 Polistena RC

“INTERMEDIARIO” indica la Rete d’Impresa Calabria Shuttle Holiday

“ORARIO DEL PRIMO PICK-UP” indica il primo termine temporale entro il quale il PASSEGGERO è pronto per il trasporto al luogo designato. Contrassegnato come: “PICK-UP ALLE (e orario)” o simili sul sito www.calabriashuttle.it

“ORARIO DELL’ULTIMO DROP-OFF” significa l’ultimo termine temporale entro il quale il VETTORE è obbligato a rilasciare il passeggero nel luogo designato. Contrassegnato come: “ULTIMO DROP-OFF (e orario)” o simili sul sito www.calabriashuttle.it

“PASSEGGERO” significa la persona fisica che effettivamente utilizza gli intermediati servizi di trasporto in conformità con i presenti Termini e Condizioni di Intermediazione.

“PIATTAFORMA www.calabriashuttle.it” significa una piattaforma commerciale su www.calabriashuttle.it che consente la domanda e l’offerta dei servizi di trasporto occasionale di persone e bagagli e della quale sono membri tutti i VETTORI.

“TERMINI E CONDIZIONI DI CALABRIA SHUTTLE HOLIDAY” indicano i Termini e Condizioni di intermediazione e i TERMINI E CONDIZIONI DI TRASPORTO.

“TERMINI E CONDIZIONI DI TRASPORTO” indica i termini e le condizioni tra il VETTORE e il COMMITTENTE/PASSEGGERO come concordato dal COMMITTENTE e dal VETTORE. I TERMINI E CONDIZIONI DI TRASPORTO costituiscono parte integrante dei TERMINI E CONDIZIONI DI CALABRIA SHUTTLE HOLIDAY.

“TRASFERIMENTO CONDIVISO” è un tipo di trasporto in cui l’INTERMEDIARIO unisce singoli ordini di trasporto con percorsi e destinazioni corrispondenti e orari di partenza e arrivo simili o uguali. L’intervallo di possibili orari di partenza o l’ORARIO DEL PRIMO PICK-UP previsto e l’ORARIO DELL’ULTIMO DROP-OFF alla destinazione selezionata sono indicati in ogni offerta di trasporto separatamente nel processo di prenotazione. L’INTERMEDIARIO può aggiungere altri PASSEGGERI nello stesso veicolo quando negozia un TRASFERIMENTO CONDIVISO e impostare l’effettivo orario di partenza; il COMMITTENTE concorda espressamente con quanto sopra.

“TRASFERIMENTO PRIVATO” – è un tipo di trasporto personalizzato a un orario specificato, dalla posizione di partenza specificata fino alla destinazione finale specificata, tutti scelti dal COMMITTENTE. Il TRASFERIMENTO PRIVATO è organizzato e realizzato per i PASSEGGERI indicati dal COMMITTENTE al momento della prenotazione del servizio di intermediazione di trasporto. L’aggiunta di PASSEGGERI da altre prenotazioni nello stesso trasporto non è possibile.

“VETTORE” indica il fornitore dei servizi di trasporto in conformità con il CONTRATTO di TRASPORTO concluso tra il COMMITTENTE/PASSEGGERO e il VETTORE in conformità con i TERMINI E CONDIZIONI DI TRASPORTO. Tutti i VETTORI sono membri della PIATTAFORMA www.calabriashuttle.it

“CONFERMA DI PRENOTAZIONE” indica una dichiarazione rilasciata dalla PIATTAFORMA www.calabriashuttle.it, che conferma che il COMMITTENTE ha correttamente presentato un ordine di intermediazione che l’INTERMEDIARIO è tenuto a eseguire in conformità con i presenti Termini e Condizioni di Intermediazione. La CONFERMA DI PRENOTAZIONE non è trasferibile.

www.calabriashuttle.it” indica il sito web sul quale il COMMITTENTE trasmette la richiesta per l’intermediazione del trasporto e per l’acquisto del trasporto di persone fisiche e bagagli.

ARTICOLO 3 – RICERCA DI TRASPORTO E PREZZO

Nel processo di prenotazione il COMMITTENTE deve definire la località di partenza e di arrivo e se il viaggio è un viaggio di andata e ritorno o un viaggio di sola andata, deve inoltre selezionare la data di partenza e l’ORARIO DELL’ULTIMO DROP-OFF o l’ORARIO DEL PRIMO PICK-UP, nonché selezionare il numero di PASSEGGERI selezionando correttamente il numero di adulti, bambini e infanti.

Un bambino è una persona di età compresa da 2 anni a 12 anni non compiuti. Un infant è una persona di età compresa da 0 anni a 2 anni non compiuti. Se ci sono bambini o infanti tra i PASSEGGERI, il VETTORE deve fornire anche a pagamento, un numero adeguato di seggiolini per bambini e/o infanti in relazione al numero di bambini e/o infanti selezionati nel processo di prenotazione. Se il COMMITTENTE non seleziona il numero corretto di bambini e/o infanti nel processo di prenotazione, l’INTERMEDIARIO non è obbligato ad avviare e a completare l’intermediazione del trasporto né per il bambino né per l’infante né per il loro tutore e l’INTERMEDIARIO non sarà responsabile per eventuali danni al COMMITTENTE/PASSEGGERO che possono derivare.

Durante il processo di prenotazione, il COMMITTENTE deve inserire le seguenti informazioni sui PASSEGGERI: nome, cognome, numero di cellulare, indirizzo e-mail e località di partenza e arrivo (se necessarie e se diverse da quelle scelte inizialmente) per ogni PASSEGGERO.

Se la prenotazione è effettuata per più di 8 persone, il COMMITTENTE può, nel processo di prenotazione, inserire solo le informazioni per il primo PASSEGGERO o le informazioni per tutti i PASSEGGERI. Se il COMMITTENTE dovesse inserire solo le informazioni per il primo PASSEGGERO, il primo PASSEGGERO dovrà portare con sé un elenco di tutti i PASSEGGERI e consegnarlo al conducente il giorno del trasporto. Il primo PASSEGGERO dichiarato nell’ordine è il proprietario della prenotazione e viene considerato come colui che è stato autorizzato dal COMMITTENTE e dagli altri PASSEGGERI a modificare il trasporto per tutti i PASSEGGERI o per un singolo PASSEGGERO.

Il COMMITTENTE si impegna a informare tutti i PASSEGGERI per i quali il COMMITTENTE prenota l’intermediazione del trasporto sui presenti Termini e Condizioni di Intermediazione, TERMINI E CONDIZIONI DI TRASPORTO e sull’Informativa sulla Privacy di Calabria Shuttle Holiday e ad assicurarsi che li accettino integralmente. In caso contrario, il COMMITTENTE sarà responsabile per eventuali danni verso l’INTERMEDIARIO.

Nei casi di prenotazione dell’intermediazione del trasporto per un aeroporto o per altri luoghi da cui il PASSEGGERO continua il viaggio con altre forme di trasporto, il calcolo dell’ORARIO DELL’ULTIMO DROP-OFF o, in caso di ritorno l’ORARIO del PRIMO PICK-UP, è della massima importanza.

Questi calcoli e tempistiche sono di responsabilità del COMMITTENTE, in linea con l’itinerario, gli orari, le istruzioni e le esigenze dell’ALTRO VETTORE. Prendendo in considerazione l’itinerario dell’ALTRO VETTORE, il COMMITTENTE stesso deve definire l’ultimo orario di arrivo nel luogo dal quale il passeggero deve continuare il viaggio con l’ALTRO VETTORE e/o definire l’orario di arrivo più anticipato verso il luogo del pick-up, dal quale il PASSEGGERO deve continuare il viaggio con il VETTORE.

L’INTERMEDIARIO non si assume alcuna responsabilità per eventuali ritardi di ALTRI VETTORI o alcuna responsabilità per i danni che ne potrebbero conseguire per il COMMITTENTE e/o per il PASSEGGERO a causa di qualsiasi calcolo informativo o a causa di una stima non corretta da parte del COMMITTENTE relativa all’ORARIO DELL’ULTIMO DROP-OFF o all’ORARIO DEL PRIMO PICK-UP.

L’INTERMEDIARIO, l’ALTRO INTERMEDIARIO e il VETTORE non si assumono alcuna responsabilità in merito alla scelta (errata) dei tempi di partenza e arrivo che dipendono dall’itinerario di volo o da ALTRI VETTORI poiché i tempi di arrivo e partenza degli ALTRI VETTORI possono cambiare e gli ALTRI VETTORI comunicano tali cambiamenti solo ai propri passeggeri.

Il prezzo dell’intermediazione/trasporto non è fisso e dipende dal tipo di trasporto scelto dal COMMITTENTE e dalla richiesta di servizi sulla rotta specificata al momento specifico e alla data specifica.

ARTICOLO 4 – PRENOTAZIONE, PAGAMENTO E CONFERMA

Dopo aver fornito tutti i dati richiesti su www.calabriashuttle.it, vengono offrirà al COMMITTENTE diverse opzioni di trasferimento per gli orari selezionati alla data specificata.

L’INTERMEDIARIO negozia due diversi tipi di trasporto, che si differenziano in base ai limiti e alle caratteristiche del servizio: il TRASFERIMENTO PRIVATO e il TRASFERIMENTO CONDIVISO.

Il COMMITTENTE deve selezionare un tipo di trasporto per ogni direzione e registrarsi e/o accedere a www.calabriashuttle.it inserendo i dati richiesti e confermando che il COMMITTENTE è pienamente d’accordo con i TERMINI E CONDIZIONI DI CALABRIA SHUTTLE HOLIDAY e con l’Informativa sulla privacy di CALABRIA SHUTTLE HOLIDAY. L’INTERMEDIARIO non è obbligato a intermediare il trasporto a qualunque COMMITTENTE che non abbia accettato completamente i TERMINI E CONDIZIONI DI CALABRIA SHUTTLE HOLDAY e l’Informativa sulla Privacy di CALABRIA SHUTTLE HOLIDAY.

Il COMMITTENTE può quindi continuare al passo successivo – il pagamento. Il pagamento può essere effettuato con le carte di credito e le carte di debito elencate sul sito www.calabriashuttle.it. Se il COMMITTENTE salva i dettagli della carta di credito/debito quando si effettua una prenotazione, tutti i successivi ordini di intermediazione potranno essere pagati con la stessa carta senza dover inserire nuovamente i dettagli della carta.

ARTICOLO 5 – CONCLUSIONE DEL CONTRATTO DI INTERMEDIAZIONE

Quando il pagamento è confermato, il CONTRATTO DI INTERMEDIAZIONE è concluso e l’INTERMEDIARIO inizia il processo d’Intermediazione. Il COMMITTENTE riceve un VOUCHER, che conferma che la prenotazione del trasferimento è completata. L’INTERMEDIARIO si impegna a realizzare il processo di intermediazione, identifica il VETTORE ottimale e assicurerà col massimo impegno che il VETTORE selezionato esegua il trasporto, come richiesto dal COMMITTENTE, a eccezione dei casi contemplati nei suddetti Termini e Condizioni di Intermediazione.

L’INTERMEDIARIO non esegue l’intermediazione del trasporto di GRUPPI DI BAMBINI o di singole persone di età inferiore ai quindici (15) anni senza un accompagnatore adulto o senza un consenso scritto del tutore legale, né l’intermediazione del trasporto di animali senza una preventiva approvazione scritta dell’INTERMEDIARIO e senza un custode di accompagnamento.

In caso di scelta del TRASFERIMENTO CONDIVISO, l’INTERMEDIARIO può identificare diversi/multipli VETTORI per l’esecuzione del trasporto. Il COMMITTENTE accetta espressamente che l’INTERMEDIARIO possa organizzare VETTORI diversi/multipli durante un trasporto in conseguenza del quale potrebbe essere necessario che i PASSEGGERI, insieme con i loro bagagli, passino da un veicolo all’altro durante il tragitto per raggiungere le loro destinazioni finali.

ARTICOLO 6 – NOTIFICA AL PASSEGGERO E ITINERARIO

Un giorno prima del giorno dell’ultimo drop-off selezionato nel processo di prenotazione, la PIATTAFORMA www.calabriashuttle.itinvierà al COMMITTENTE/PASSEGGERO un messaggio, tramite SMS e/o e-mail, indicante l’itinerario di viaggio. L’itinerario indicherà uno specifico orario e località di partenza. Nel caso di malfunzionamento delle comunicazioni così quale del sistema informatico, della rete telefonica o della connessione internet, questo è considerato come forza maggiore e L’INTERMEDIARIO non sarà in alcun modo responsabile se i PASSEGGERI non riceveranno le informazioni relative al trasporto.

In caso di circostanze impreviste che diano luogo a variazioni della prenotazione iniziale, l’INTERMEDIARIO invierà al PASSEGGERO un altro/nuovo messaggio di notifica contenente i nuovi dati circa l’orario di partenza, la posizione di partenza, il VETTORE e il veicolo. Il PASSEGGERO deve prendere in considerazione il messaggio più recente come quello esatto.

L’INTERMEDIARIO utilizza i dati e i contatti di riferimento dei PASSEGGERI forniti dal COMMITTENTE e non è responsabile e non risponde dell’accuratezza dei dati. L’INTERMEDIARIO non ha alcuna responsabilità per eventuali danni che potrebbero derivare dall’uso di dati o di contatti personali errati forniti dal COMMITTENTE.

ARTICOLO 7 – BAGAGLIO

Ciascun PASSEGGERO ha il diritto di portare con sé gratuitamente e senza preavviso 2 bagagli in totale : un (1) piccolo a mano non oltre 10 KG e misure cm 55x40x20 e un (1) classico da stiva con misure cm 90 x 75 x 43 non oltre i 30 KG. Per tutti gli altri bagagli, è necessario effettuare richiesta in anticipo. Il vettore potrà chiederne un corrispettivo. Le tariffe per le specifiche dimensioni del bagaglio dipendono dal tipo di veicolo utilizzato sull’itinerario selezionato. Nel processo di prenotazione, il COMMITTENTE dovrà specificare correttamente le dimensioni, il numero di colli e il tipo di bagagli, e la piattaforma www.calabriashuttle.it calcolerà automaticamente l’eventuale tariffa per i bagagli extra rispetto ai due (2) inclusi.

L’INTERMEDIARIO e gli ALTRI INTERMEDIARI non sono responsabili, né si assumono alcuna responsabilità per gli effetti personali smarriti o dimenticati nel veicolo.

ARTICOLO 8 – CANCELLAZIONE DEL CONTRATTO DI INTERMEDIAZIONE DA PARTE DEL COMMITTENTE

In caso di annullamento dell’ordine, per qualsiasi motivo, da parte del COMMITTENTE, l’importo versato sarà rimborsabile per annullamenti ricevuti entro le 48 ore prima dall’inizio del trasporto. Il passeggero riceverà il riaccredito sullo stesso mezzo utilizzato per il pagamento.

Per annullamenti ricevuti da 47 ore a 0 ore dall’inizio del servizio, o in caso di no-show, nessun rimborso è previsto.
Al momento della prenotazione il COMMITTENTE accetta integralmente queste regole di cancellazione che sono parte integrante del CONTRATTO DI TRASPORTO.

ARTICOLO 9 – CANCELLAZIONE DEL CONTRATTO DI INTERMEDIAZIONE DA PARTE DELL’INTERMEDIARIO

L’INTERMEDIARIO ha il diritto di cancellare l’intermediazione e di conseguenza lo stesso trasporto e rimborsare al COMMITTENTE l’intera quota versata solo a condizione che l’INTERMEDIARIO comunichi la cancellazione al COMMITTENTE, tramite SMS o e-mail, almeno 3 giorni prima della data del PRIMO PICK-UP del PASSEGGERO. In tal caso, l’INTERMEDIARIO non è responsabile per qualsiasi altro danno o costo subito dal COMMITTENTE e/o dai PASSEGGERI. Il COMMITTENTE e/o i PASSEGGERI concordano espressamente con questo.

L’INTERMEDIARIO ha il diritto di annullare l’intermediazione del trasferimento entro le 24 ore successive all’acquisto e all’emissione del voucher, se è riscontrato un errore nel sistema di acquisto. In questo caso, l’INTERMEDIARIO informerà tempestivamente il COMMITTENTE e rimborserà la quota versata. In tal caso, l’INTERMEDIARIO non è responsabile di altri danni o costi subiti dal COMMITTENTE e/o dai PASSEGGERI. Il COMMITTENTE e/o i PASSEGGERI concordano espressamente con questo.

L’INTERMEDIARIO ha sempre il diritto di annullare l’intermediazione del trasporto e di conseguenza il trasporto stesso senza alcun rimborso della quota versata, nel caso in cui scopra un abuso del programma e/o del sistema di acquisto da parte del COMMITTENTE e/o di altri INTERMEDIARI e/o dei PASSEGGERI. In tal caso, l’INTERMEDIARIO non è responsabile di qualsiasi altro danno e costo subito dal COMMITTENTE e/o dai PASSEGGERI. Il COMMITTENTE e/o i PASSEGGERI concordano espressamente con questo.

ARTICOLO 10 – ROTTURA DEL VEICOLO

In caso di rottura del veicolo, l’INTERMEDIARIO fornirà un trasporto sostitutivo. Se un veicolo sostitutivo non potrà essere fornito entro quattro (4) ore dopo l’interruzione del trasporto a causa della rottura, il COMMITTENTE dovrà ottenere il rimborso completo della quota versata.

Nei casi di rottura del veicolo, in cui l’INTERMEDIARIO ha fornito un trasporto sostitutivo, il COMMITTENTE/PASSEGGERO concorda espressamente di non avere alcun diritto a nessun rimborso o risarcimento per danni, a meno che non sia provato che il guasto meccanico è stato causato da grave negligenza o dolo del VETTORE. In tal caso, l’INTERMEDIARIO e il VETTORE non sono responsabili per qualsiasi altro danno o costo subito dal COMMITTENTE e/o dai PASSEGGERI.

ARTICOLO 11 – RISERVATEZZA

L’INTERMEDIARIO tratterà tutte le informazioni relative ai contratti conclusi o relative a questi contratti come un segreto commerciale, fatto salvo quanto previsto dalla legge applicabile o richiesto da qualsiasi autorità competente.

ARTICOLO 12 – PROTEZIONE E UTILIZZO DEI DATI PERSONALI

I dati personali e le altre informazioni del COMMITTENTE/PASSEGGERI ricevute dall’INTERMEDIARIO attraverso www.calabriashuttle.it ai sensi dei presenti Termini e Condizioni di Intermediazione sono le informazioni necessarie per l’adempimento degli obblighi e/o esecuzione dei diritti derivanti dal CONTRATTO DI INTERMEDIAZIONE.

Accettando l’Informativa sulla Privacy di Calabria Shuttle Holiday, che è parte integrante di questi Termini e Condizioni di Intermediazione, il COMMITTENTE/PASSEGGERO autorizza e permette all’INTERMEDIARIO di raccogliere, processare, archiviare, utilizzare e condividere i dati personali del COMMITTENTE/PASSEGGERO come stabilito in questi Termini e Condizioni di intermediazione e dall’Informativa sulla Privacy.

Quando il COMMITTENTE effettua la prenotazione dei servizi anche per gli altri PASSEGGERI, il COMMITTENTE è responsabile per l’acquisizione del loro consenso scritto per tale divulgazione/utilizzo dei dati personali. Se il COMMITTENTE completa il processo di prenotazione e l’acquisto, si considera che il COMMITTENTE abbia ottenuto il consenso scritto di tutti i PASSEGGERI.

Il COMMITTENTE/PASSEGGERO consente espressamente all’INTERMEDIARIO di utilizzare tutti i dati personali forniti del COMMITTENTE/PASSEGGERO compreso il numero di telefono e/o indirizzo di posta elettronica del COMMITTENTE/PASSEGGERO in caso di urgenze e in altri casi e di fornire tali dati al VETTORE che esegue il servizio oggetto del CONTRATTO DI INTERMEDIAZIONE.

Il COMMITTENTE/PASSEGGERO consente espressamente all’INTERMEDIARIO di tenere traccia dei veicoli del VETTORE sul trasporto ordinato dal COMMITTENTE.

L’INTERMEDIARIO deve proteggere e gestire tutti i dati personali del COMMITTENTE/PASSEGGERO, in linea con le norme vigenti in materia di tutela dei dati personali.

L’INTERMEDIARIO può memorizzare, gestire, analizzare i dati per proprio conto, oppure i dati possono essere memorizzati, gestiti, analizzati da una terza parte contraente, alla quale è consentito l’accesso a questi dati tramite un contratto in cui i dati personali sono protetti nello stesso modo.

Il COMMITTENTE/PASSEGGERO accetta espressamente che i dati personali possano essere utilizzati per l’esecuzione di qualsiasi contratto e per le analisi a supporto dell’attività commerciale di Calabria Shuttle Holiday e per il marketing diretto. Ulteriori informazioni riguardanti l’uso, le analisi, la trasmissione dei dati personali sono elencati e descritti nell’Informativa sulla Privacy di Calabria Shuttle Holiday, che è parte integrante di questi Termini e Condizioni di Intermediazione.

ARTICOLO 13 – COPYRIGHT E DIRITTI DI PROPRIETÀ INTELLETTUALE

CALABRIA SHUTTLE HOLIDAY protegge attentamente la propria proprietà intellettuale, includendo, ma non limitandosi ai diritti d’autore e/o alla proprietà industriale.

Tutti i marchi e qualsiasi marchio Calabria Shuttle Holiday, congiuntamente e individualmente, sono protetti come marchi registrati e/o diritti d’autore. Tutti i contenuti, le forme e il design accessibili all’utente di www.calabriashuttle.it in tutto o in parte sono protetti dalle norme sulla protezione della proprietà intellettuale, includendo, ma non limitandosi alla normativa in materia di protezione dei diritti d’autore e/o proprietà industriale.

Qualsiasi uso illegale di qualsiasi proprietà intellettuale di CALABRIA SHUTTLE HOLIDAY, includendo, ma non limitandosi alla copiatura, distribuzione e trasmissione della proprietà intellettuale o l’inclusione della proprietà intellettuale del gruppo CALABRIA SHUTTLE HOLIDAY in altri lavori d’autore, consentendo a terzi di accedere o utilizzare la proprietà intellettuale del gruppo CALABRIA SHUTTLE HOLIDAY o qualsiasi altro uso non espressamente autorizzato in anticipo dal gruppo CALABRIA SHUTTLE HOLIDAYI in forma scritta, è severamente vietato.

Il visitatore del sito web www.calabriashuttle.it è responsabile di tutti gli eventuali danni causati al gruppo CALABRIA SHUTTLE HOLIDAY da una violazione degli obblighi e limitazioni definite nel presente articolo.

ARTICOLO 14 – FORZA MAGGIORE

L’INTERMEDIARIO non è responsabile e non risponde per l’inadempimento o per il ritardo nella prestazione dell’intermediazione del trasporto a causa di una situazione di forza maggiore (ragioni esterne che sono imprevedibili e non potrebbero essere evitate e /o rinviate). L’INTERMEDIARIO non è responsabile per eventuali danni, né ha l’obbligo di dare alcun rimborso al COMMITTENTE e/o al PASSEGGERO, in caso di forza maggiore.

Gli atti di terrorismo e i cyber-attacchi sono anche considerati come forza maggiore.

Un atto di terrorismo è qualsiasi atto violento che mette in pericolo la vita umana, la proprietà o l’infrastruttura mobile o immobile con la forza, la violenza o la minaccia ed è compiuto per scopi politici, religiosi, ideologici o simili e con il fine di influenzare il governo di un paese o per intimidire il pubblico o una parte di esso, o ha un tale effetto.

Un cyber-attacco è un attacco dannoso compiuto utilizzando o azionando un computer, un sistema informatico, un software per computer o un hardware, una raccolta di dati, un database informatico, un microchip, un circuito integrato o un dispositivo simile in un computer o in altri dispositivi, un malware (codice dannoso) o un processo in qualche altro sistema elettronico.

ARTICOLO 15 – DISPOSIZIONI FINALI

Il CONTRATTO DI INTERMEDIAZIONE, concluso in base ai presenti Termini e Condizioni di Intermediazione, è disciplinato e interpretato in conformità alla legge Italiana.

Le parti convengono che tutte le questioni, che potrebbero sorgere, siano risolte di comune accordo.

Se ciò non fosse possibile, le parti convengono che la giurisdizione per tutte le controversie riguardanti il CONTRATTO DI INTERMEDIAZIONE deve essere assegnata al Tribunale materialmente competente, che ha la competenza territoriale in base al domicilio del COMMITTENTE, quando il COMMITTENTE è una persona fisica, mentre in tutti gli altri casi, le controversie sono sottoposte all’attenzione del tribunale materialmente competente.

In caso di discrepanze tra questi Termini e Condizioni di Intermediazione tradotti in diverse lingue, prevale la versione italiana.

L’Euro è stato scelto come moneta delle operazioni commerciali in questi Termini e Condizioni di Intermediazione. Tutti gli acquisti sono effettuati in euro, indipendentemente dalla valuta scelta per la transazione da parte del COMMITTENTE al momento della prenotazione.

L’INTERMEDIARIO si riserva il diritto di cambiare i presenti Termini e Condizioni di Intermediazione in qualsiasi momento e pubblicarli sulla pagina web.

I presenti Termini e Condizioni di Intermediazione entrano in vigore il giorno successivo alla loro pubblicazione su www.calabriashuttle.it, che è il 18 Febbraio 2022, quando i Termini e Condizioni di Intermediazione precedenti cessano di applicarsi.

 

IL VETTORE/MEMBRO DELLA PIATTAFORMA dichiara

TERMINI E CONDIZIONI GENERALI DI TRASPORTO DEI VETTORI INCLUSI NELLA PIATTAFORMA CALABRIA SHUTTLE

REGOLE GENERALI

ARTICOLO 1 – PREMESSE

I presenti Termini e Condizioni Generali di Trasporto (Termini e Condizioni di Trasporto) dei Vettori inclusi nelle PIATTAFORMA CALABRIA SHUTTLE definiscono i termini e le condizioni per la vendita e l’acquisto di trasporto di persone fisiche e bagagli e gli obblighi e le responsabilità del VETTORE e del COMMITTENTE per quanto riguarda gli ordini dei servizi di trasporto e la conclusione del CONTRATTO DI TRASPORTO. In conformità con questi Termini e Condizioni di Trasporto, le parti concordano in merito ai diritti e alle responsabilità nei rapporti contrattuali in cui il trasporto è ordinato dal COMMITTENTE tramite un INTERMEDIARIO ed eseguito da un VETTORE.

Questi Termini e Condizioni di Trasporto sono pubblicati su www.calabriashuttle.it

ARTICOLO 2 – DEFINIZIONI

“ALTRO INTERMEDIARIO” significa una persona giuridica che trasmette le informazioni relative alla richiesta del servizio su www.calabriashuttle.it e ha concluso un contratto di cooperazione commerciale con l’INTERMEDIARIO o ha creato un RESELLER ACCOUNT (ACCOUNT RIVENDITORE) e può agire anche come COMMITTENTE.

“ALTRO VETTORE” significa un vettore che non è membro della PIATTAFORMA www.calabriashuttle.it ed i cui servizi o prodotti non sono negoziati o venduti dall’INTERMEDIARIO e l’INTERMEDIARIO non ha alcuna influenza sulla prestazione dei servizi dell’ALTRO VETTORE.

“CODICE DI SCONTO” indica un codice che fornisce uno sconto di diversi valori concesso dall’INTERMEDIARIO al COMMITTENTE nei casi descritti in questi Termini e Condizioni di Intermediazione e nei TERMINI E CONDIZIONI DI TRASPORTO. La validità di un CODICE DI SCONTO è di un (1) anno dalla data di emissione. Il CODICE DI SCONTO può essere utilizzato solo per un singolo acquisto, qualsiasi importo residuo non può né essere utilizzato in seguito o trasferito, né può essere scambiato in cambio di contanti. Quando il CODICE DI SCONTO è riscattato, il COMMITTENTE deve pagare una commissione di almeno (1) euro per riscattare il CODICE DI SCONTO. È vietato pubblicare il CODICE DI SCONTO su qualsiasi sito web, social media, bacheca o in qualsiasi altro luogo accessibile al pubblico, tranne se pubblicato attraverso gli strumenti del portale web www.calabriashuttle.it (se i suddetti strumenti consentono tale distribuzione). In caso di un’azione non autorizzata sopra indicata, il COMMITTENTE accetta espressamente che il CODICE SCONTO sia disattivato accettando il fatto che il COMMITTENTE non sarà in grado di utilizzarlo né avrà diritto ad alcun rimborso. Il COMMITTENTE è pienamente d’accordo con quanto sopra descritto.

“COMMITTENTE” significa una persona, fisica o giuridica, che trasmette la richiesta e ordina i servizi di intermediazione di trasporto, accettando che l’INTERMEDIARIO, a sua sola discrezione e con il massimo impegno, comunichi e organizzi il VETTORE. Il COMMITTENTE può anche agire come un PASSEGGERO.

“CONTRATTO DI TRASPORTO” indica il contratto con cui il VETTORE accetta di trasportare il COMMITTENTE o il PASSEGGERO al luogo designato e il COMMITTENTE si impegna a pagare la tariffa per i servizi al VETTORE. Il CONTRATTO DI TRASPORTO è concluso almeno un’ora (1) prima dell’inizio del trasporto, quando il VETTORE accetta l’ordine.

“CALABRIASHUTTLE HOLIDAY ” si compone delle seguenti società: TOP CLASS srl Viale kennedy 59V Rende CS – Andirivieni Travel di Eleonora Via Dei Normanni,266 Corigliano Rossano (CS) – Full Travel Service via Cesare Battisti 117 Siderno RC – Star Bus di Soldano Domenico via Melarosa Bagnara Calabra(RC) – Alterego viaggi di Varamo Renato Via largo S. Milano,10 Polistena RC

“INTERMEDIARIO” indica la Rete d’Impresa Calabria Shuttle Holiday

“ORARIO DEL PRIMO PICK-UP” indica il primo termine temporale entro il quale il PASSEGGERO è pronto per il trasporto al luogo designato. Contrassegnato come: “PICK-UP ALLE (e orario)” o simili sul sito www.calabriashuttle.it

“ORARIO DELL’ULTIMO DROP-OFF” significa l’ultimo termine temporale entro il quale il VETTORE è obbligato a rilasciare il passeggero nel luogo designato. Contrassegnato come: “ULTIMO DROP-OFF (e orario)” o simili sul sito www.calabriashuttle.it

“PASSEGGERO” significa la persona fisica che effettivamente utilizza gli intermediati servizi di trasporto in conformità con i presenti Termini e Condizioni di Intermediazione.

“PIATTAFORMA www.calabriashuttle.it” significa una piattaforma commerciale su www.calabriashuttle.it che consente la domanda e l’offerta dei servizi di trasporto occasionale di persone e bagagli e della quale sono membri tutti i VETTORI.

“TERMINI E CONDIZIONI DI CALABRIA SHUTTLE HOLIDAY” indicano i Termini e Condizioni di intermediazione e i TERMINI E CONDIZIONI DI TRASPORTO.

“TERMINI E CONDIZIONI DI TRASPORTO” indica i termini e le condizioni tra il VETTORE e il COMMITTENTE/PASSEGGERO come concordato dal COMMITTENTE e dal VETTORE. I TERMINI E CONDIZIONI DI TRASPORTO costituiscono parte integrante dei TERMINI E CONDIZIONI DI CALABRIA SHUTTLE HOLIDAY.

“TRASFERIMENTO CONDIVISO” è un tipo di trasporto in cui l’INTERMEDIARIO unisce singoli ordini di trasporto con percorsi e destinazioni corrispondenti e orari di partenza e arrivo simili o uguali. L’intervallo di possibili orari di partenza o l’ORARIO DEL PRIMO PICK-UP previsto e l’ORARIO DELL’ULTIMO DROP-OFF alla destinazione selezionata sono indicati in ogni offerta di trasporto separatamente nel processo di prenotazione. L’INTERMEDIARIO può aggiungere altri PASSEGGERI nello stesso veicolo quando negozia un TRASFERIMENTO CONDIVISO e impostare l’effettivo orario di partenza fino a quindici (15) minuti dopo o prima dell’ORARIO DEL PRIMO PICK-UP, indicato nell’offerta di prezzo nel processo di prenotazione; il COMMITTENTE concorda espressamente con quanto sopra.

“TRASFERIMENTO PRIVATO” – è un tipo di trasporto personalizzato a un orario specificato, dalla posizione di partenza specificata fino alla destinazione finale specificata, tutti scelti dal COMMITTENTE. Il TRASFERIMENTO PRIVATO è organizzato e realizzato per i PASSEGGERI indicati dal COMMITTENTE al momento della prenotazione del servizio di intermediazione di trasporto. L’aggiunta di PASSEGGERI da altre prenotazioni nello stesso trasporto non è possibile. Quando si sceglie un TRASFERIMENTO PRIVATO al momento della prenotazione sul sito www.calabriashuttle.it, è possibile scegliere che il TRASFERIMENTO CONDIVISO preveda un rimborso della quota pagata in caso di cancellazione dell’ordine.

“VETTORE” indica il fornitore dei servizi di trasporto in conformità con il CONTRATTO di TRASPORTO concluso tra il COMMITTENTE/PASSEGGERO e il VETTORE in conformità con i TERMINI E CONDIZIONI DI TRASPORTO. Tutti i VETTORI sono membri della PIATTAFORMA www.calabriashuttle.it

“CONFERMA DI PRENOTAZIONE” indica una dichiarazione rilasciata dalla PIATTAFORMA www.calabriashuttle.it, che conferma che il COMMITTENTE ha correttamente presentato un ordine di intermediazione che l’INTERMEDIARIO è tenuto a eseguire in conformità con i presenti Termini e Condizioni di Intermediazione. La CONFERMA DI PRENOTAZIONE non è trasferibile.

www.calabriashuttle.it” indica il sito web sul quale il COMMITTENTE trasmette la richiesta per l’intermediazione del trasporto e per l’acquisto del trasporto di persone fisiche e bagagli.

ARTICOLO 3 – CONCLUSIONE DEL CONTRATTO DI TRASPORTO

Il COMMITTENTE accetta espressamente il fatto che, al momento di concordare con questi Termini e Condizioni di Trasporto, il VETTORE non sarà stato ancora selezionato tra i VETTORI che sono MEMBRI DELLA PIATTAFORMA. Il COMMITTENTE, accettando i TERMINI E CONDIZIONI DI INTERMEDIAZIONE, autorizza l’INTERMEDIARIO a scegliere per sé il VETTORE che eseguirà il TRASPORTO come ordinato dal COMMITTENTE tramite www.calabriashuttle.it

Il COMMITTENTE accetta che la PIATTAFORMA CALABRIA SHUTTLE connetterà il VETTORE e il COMMITTENTE almeno un’ora (1) prima del trasporto previsto.

Quando il VETTORE accetta l’offerta, la PIATTAFORMA CALABRIASHUTTLE invia un SMS al numero di cellulare indicato e una e-mail all’indirizzo fornito del COMMITTENTE/PASSEGGERO con le informazioni relative al VETTORE, i contatti del conducente e altri dettagli sul trasporto. Le stesse informazioni sono salvate nella PIATTAFORMA CALBRIASHUTTLE. Il COMMITTENTE accetta espressamente che in quel momento il CONTRATTO DI TRASPORTO è concluso tra il COMMITTENTE e il VETTORE. L’INTERMEDIARIO non è parte di questo CONTRATTO DI TRASPORTO.

Se il COMMITTENTE non è anche il PASSEGGERO, il CONTRATTO di TRASPORTO è concluso tra il PASSEGGERO e il VETTORE nel momento in cui il PASSEGGERO sale sul veicolo. L’INTERMEDIARIO non è parte di questo CONTRATTO DI TRASPORTO.

Se il trasporto è effettuato da più di un VETTORE, di cui il COMMITTENTE è informato insieme alle informazioni dei VETTORI nel modo di cui sopra, il CONTRATTO DI TRASPORTO è concluso con ogni VETTORE individualmente per i rispettivi segmenti del TRASPORTO.

Il COMMITTENTE avrà diritto all’emissione della fattura o da parte del GRUPPO CALABRIA SHUTTLE HOLIDAY o da parte del VETTORE o da parte dell’ALTRO INTERMEDIARIO, a seconda dei casi. Il COMMITTENTE accetta espressamente la possibilità di ricevere la fattura elettronicamente.

In caso di annullamento dell’ordine, per qualsiasi motivo, da parte del COMMITTENTE, l’importo versato sarà rimborsabile per annullamenti ricevuti entro le 48 ore prima dall’inizio del trasporto. Il passeggero riceverà un Buono per l’intero importo da spendere entro 12 mesi. Il Buono è trasferibile.

Per annullamenti ricevuti da 47 ore a 0 ore dall’inizio del servizio, o in caso di no-show, nessun rimborso è previsto.

Al momento della prenotazione il COMMITTENTE accetta integralmente queste regole di cancellazione che sono parte integrante del CONTRATTO DI TRASPORTO.

ARTICOLO 4 – DURANTE IL TRASPORTO

L’inizio del trasporto è definito come il momento in cui il PASSEGGERO prende posto nel veicolo. Prima di entrare nel veicolo il conducente può esigere che il PASSEGGERO presenti un documento d’identità valido o il passaporto (a seconda dei casi) e il COMMITTENTE/PASSEGGERO concorda espressamente con questo.

La fine del trasporto è il momento in cui il PASSEGGERO lascia il veicolo nel luogo della sua destinazione finale.

Solo in caso di TRASFERIMENTI PRIVATI sarà sempre preso il percorso più breve o più veloce, salvo diversamente richiesto dai PASSEGGERI in cambio di un compenso. In caso di TRASFERIMENTI CONDIVISI il veicolo può fermarsi a determinati indirizzi (di casa) o in altri luoghi, questo potrebbe significare che il percorso scelto per la destinazione finale non sia il percorso più breve o più veloce. Quando si può ragionevolmente presumere che il trasporto richiederà più tempo del solito, come in caso di previsioni di cattivo tempo, lavori stradali, ingorghi prevedibili, ecc., il veicolo può partire molto prima dell’orario di partenza previsto per assicurare un arrivo tempestivo dei PASSEGGERI alle destinazioni scelte, di cui l’INTERMEDIARIO notificherà ogni PASSEGGERO via SMS o e-mail.

Nel caso in cui si scelga il TRASFERIMENTO CONDIVISO, il trasferimento può essere effettuato in cooperazione con più vettori, il che significa che i PASSEGGERI, insieme ai loro bagagli, dovranno passare da un veicolo all’altro durante il tragitto verso le loro destinazioni finali, e il COMMITTENTE e/o PASSEGGERO accetta espressamente questa condizione.

Il conducente ha sempre il diritto di fare una sosta se è necessario per la sicurezza del viaggio.

ARTICOLO 5 – BAGAGLIO

Ciascun PASSEGGERO ha il diritto di portare con sé gratuitamente e senza preavviso 2 bagagli in totale : un (1) piccolo a mano non oltre 10 KG e misure cm 55x40x20 e un (1) classico da stiva con misure cm 90 x 75 x 43 non oltre i 30 KG. Per tutti gli altri bagagli, è necessario effettuare richiesta in anticipo. Il vettore potrà chiederne un corrispettivo. Le tariffe per le specifiche dimensioni del bagaglio dipendono dal tipo di veicolo utilizzato sull’itinerario selezionato. Se le dimensioni, il peso e la quantità dei bagagli non rientrano nei limiti selezionati dal COMMITTENTE al momento della prenotazione sul sito www.Calabriashuttle.it o non è stato effettuato il relativo check-in e il pagamento almeno due (2) giorni prima del trasporto, il conducente ha il diritto di rifiutare il trasferimento di tali bagagli. Tutti i bagagli devono essere adeguatamente imballati per il trasporto per motivi di sicurezza e in modo da non danneggiare, ledere o sporcare in alcun modo altri bagagli e/o il veicolo. Se il bagaglio non è adeguatamente imballato, il VETTORE può, a sua sola discrezione, rifiutare il trasporto di questo bagaglio. Nel caso in cui il bagaglio che non abbia effettuato il check-in in anticipo sia correttamente imballato e vi sia abbastanza spazio all’interno del veicolo, il VETTORE può trasportare il bagaglio supplementare, ma addebiterà il trasporto di tali bagagli al PASSEGGERO in base al prezzo valido pubblicato all’indirizzo www.Calabriashuttle.it

Non è permesso portare a bordo del veicolo alcuna sostanza illecita e/o pericolosa, come per esempio le sostanze radioattive, gli esplosivi, le sostanze infiammabili, le bombole di gas con butano o propano, le armi, i coltelli, i veleni, le sostanze corrosive, gli acidi, i magneti, le sostanze contenenti virus o batteri, le droghe illegali e altri oggetti o sostanze che ostacolano il movimento dei PASSEGGERI o possono causare lesioni ai PASSEGGERI, ai loro effetti personali, al veicolo o all’ambiente.

Il VETTORE e il conducente, l’INTERMEDIARIO e l’ALTRO INTERMEDIARIO non sono responsabili, né si assumono alcuna responsabilità per gli effetti personali smarriti o dimenticati nel veicolo.

ARTICOLO 6 – SICUREZZA, OBBLIGHI E RESPONSABILITÀ DEL PASSEGGERO, LIMITAZIONI NELLA CONDOTTA DEL PASSEGGERO A BORDO DEL VEICOLO ED ESCLUSIONE DEL PASSEGGERO

Tutti i veicoli utilizzati dai VETTORI sono autorizzati per il trasporto di passeggeri e sono adeguatamente assicurati e controllati in conformità con le locali normative vigenti. Nel prezzo del trasporto è inclusa l’assicurazione contro i sinistri per i PASSEGGERI.

IL PASSEGGERO è obbligato a rispettare tutte le ragionevoli richieste di sicurezza del conducente del veicolo. Non obbedire a tali richieste può comportare l’esclusione dal trasporto, senza diritto ad alcuna compensazione e/o rimborso. Il VETTORE e il conducente non accettano alcuna responsabilità a questo riguardo e il COMMITTENTE e/o PASSEGGERO concordano espressamente con questo.

Nei casi di comportamento inadeguato da parte di un PASSEGGERO, che metta in pericolo/se stesso o gli altri PASSEGGERI o possa causare danni fisici o disagio grave agli altri PASSEGGERI o danneggiare il veicolo o il bagaglio di altri PASSEGGERI o in qualsiasi modo diminuisca la capacità del VETTORE di condurre il trasporto, il conducente interromperà il trasporto e risolverà il problema al fine di garantire la sicurezza degli altri passeggeri e del veicolo prima di continuare il trasporto. In tale situazione, il conducente ha, in qualsiasi momento, il diritto di rifiutare o allontanare dal veicolo il/i responsabile/i di un comportamento scorretto o di cattiva condotta, nel quale caso il PASSEGGERO rimosso non avrà diritto ad alcun rimborso. Il VETTORE e il conducente non accettano alcuna responsabilità a questo riguardo mentre il COMMITTENTE e/o i PASSEGGERO concordano espressamente con questo.

Quando si viaggia a bordo del veicolo, ai PASSEGGERI è fatto divieto di: aprire le porte durante il viaggio, lanciare oggetti fuori o intorno al veicolo, ostruire le uscite dei veicoli, distruggere o rubare apparecchi o sporcare l’interno o l’esterno del veicolo, o agire in qualsiasi altro modo che possa diminuire la capacità di eseguire il trasporto, causare danni ad altri PASSEGGERI, ai loro effetti personali, al VETTORE e al suo patrimonio, ad altri beni o all’ambiente.

Ai PASSEGGERI è fatto divieto di fumare, di consumare bevande alcoliche o superalcolici e/o di consumare cibo (soprattutto se grasso o liquido) e sono responsabili per i costi di recupero e di pulizia, se questo risultasse essere necessario a causa delle loro azioni (vomitare, urinare, scaricare rifiuti). Il PASSEGGERO nel veicolo non deve introdurre cibi e prodotti alimentari crudi, freschi, cotti o essiccati a meno che non siano conservati in un imballaggio appropriato, che impedisce l’odore di cibo di diffondersi sul veicolo.

Il PASSEGGERO è responsabile per eventuali danni causati da mancato rispetto di queste condizioni o di qualsiasi regola in conformità alla normativa vigente.

Il VETTORE non è obbligato a trasportare un PASSEGGERO per il quale è ragionevole presumere che lui o lei causerà disturbi o impedirà al VETTORE di adempiere i propri obblighi verso gli altri PASSEGGERI. Il conducente può rifiutare di trasportare un PASSEGGERO o può allontanare il PASSEGGERO dal veicolo se lui o lei mostra segni di un comportamento scorretto, improprio o violento nei confronti del conducente e/o degli altri PASSEGGERI e/o se il PASSEGGERO non rispetta le leggi applicabili o la normativa di sicurezza, così mettendo in pericolo la guida o gli altri PASSEGGERI, e/o se il PASSEGGERO vuole portare a bordo bagagli o sostanze pericolose inappropriate. In tali casi il PASSEGGERO non avrà diritto ad alcun rimborso e il VETTORE non sarà responsabile per eventuali danni derivanti dall’incidente.

Il conducente può rifiutare l’imbarco al PASSEGGERO, che non fornisce una carta d’identità o un passaporto valido (a seconda del caso) come richiesto.

L’esclusione di un PASSEGGERO ai sensi del presente articolo, non comporterà alcun rimborso e/o diritto di risarcimento dei danni al COMMITTENTE e/o del PASSEGGERO e il COMMITTENTE e/o PASSEGGERO concordano espressamente con questo.

In materia di sicurezza COVID-19, il COMMITTENTE e/o PASSEGGERO è tenuto al rispetto di tutte le norme vigenti al momento del trasporto.

ARTICOLO 7 – RITARDI

Ritardo del PASSEGGERO:

Il VETTORE fornisce i propri servizi con il massimo impegno e dovrà partire puntualmente all’orario di partenza, come definito nella notifica al PASSEGGERO e, in generale, non deve aspettare il PASSEGGERO.

Nel caso di TRASFERIMENTI PRIVATI, il ritardo del PASSEGGERO a causa dei ritardi degli ALTRI VETTORI può essere al massimo due ore (2). Resta obbligo del passeggero avvisare tempestivamente il VETTORE del ritardo. Trascorse le 2 ore il servizio si intende annullato per NO-SHOW senza rimborso alcuno. Di volta in volta si potrà, in alternativa, concordare con il VETTORE un corrispettivo per l’ora di attesa extra.

Se il COMMITTENTE non ha correttamente verificato e ha confermato l’orario di partenza dell’ALTRO VETTORE, ai sensi dell’articolo 3 dei TERMINI E CONDIZIONI DI INTERMEDIAZIONE, l’INTERMEDIARIO e il VETTORE non si assumono alcuna responsabilità per ritardi o danni in relazione a ciò.

Il CONTRATTO DI TRASPORTO concluso tra il VETTORE e il COMMITTENTE è, in tutti gli altri casi di ritardo del PASSEGGERO, considerato risolto e il COMMITTENTE concorda espressamente che, in tal caso, il COMMITTENTE non ha diritto ad alcun rimborso della quota pagata, che è considerata un risarcimento per la risoluzione del CONTRATTO DI TRASPORTO.

Ritardo del VETTORE:

Il VETTORE si riserva il diritto di avere ritardi più brevi di un massimo di due (2) ore, che possono essere causati dall’attesa di altri PASSEGGERI, da ritardi dei voli, da condizioni del traffico e da altri eventi imprevedibili, che il COMMITTENTE accetta espressamente e che il COMMITTENTE dovrebbe considerare quando dispone l’ordine per il trasporto.

In generale, il VETTORE deve partire puntualmente al momento della partenza, come definito nella notifica al PASSEGGERO.

Se a causa del ritardo del VETTORE, il PASSEGGERO perde una coincidenza con l’ALTRO VETTORE, il VETTORE non è ritenuto responsabile, se si verifica una o più delle seguenti circostanze:

  1. I dati/informazioni forniti dal COMMITTENTE al momento della prenotazione erano inesatti/imprecisi;
  1. l’ORARIO DELL’ULTIMO DROP-OFF non è stato selezionato correttamente;
  2. il ritardo è dovuto a eventi imprevedibili esterni che sfuggono al controllo dell’INTERMEDIARIO e del VETTORE (forza maggiore);
  3. il ritardo era dovuto alle soste richieste o concordate dal PASSEGGERO durante il trasporto;
  4. il ritardo è dovuto a circostanze impreviste o imprevedibili nonostante la dovuta cura del VETTORE o dell’INTERMEDIARIO.
  5. il COMMITTENTE non ha verificato e concordato con i tempi di partenza in base ai dati di ALTRI VETTORI in base all’articolo 3 del Termini e Condizioni dell’Intermediario.

In tutti gli altri casi, il COMMITTENTE/PASSEGGERO ha diritto al risarcimento per mezzo e limitatamente all’importo del corrispettivo pagato. L’INTERMEDIARIO e il VETTORE non sono responsabili di qualsiasi altro danno e costo subito dal COMMITTENTE e/o dai PASSEGGERI.

ARTICOLO 8 – INTERRUZIONI STRAORDINARIE DI TRASPORTO PER LE QUALI IL PASSEGGERO NON PUÒ ESSERE RITENUTO RESPONSABILE

Se il trasporto è interrotto a causa di altri eventi imprevisti (salvo cause di forza maggiore), per i quali il PASSEGGERO non può essere ritenuto responsabile, il PASSEGGERO ha il diritto di chiedere al VETTORE o un trasferimento di ritorno alla posizione di partenza con il suo bagaglio entro un ragionevole lasso di tempo e richiedere che sia rimborsata al COMMITTENTE la quota versata, o di recedere dal contratto e richiedere che sia rimborsata al COMMITTENTE la quota versata. In entrambi i casi, il COMMITTENTE dovrà ricevere un rimborso completo della quota pagata.

Il COMMITTENTE e/o PASSEGERO concordano espressamente che in caso di qualsiasi altra interruzione del trasporto imprevista, Il COMMITTENTE/PASSEGGERO non ha diritto ad altri rimborsi o indennizzi per i danni, a eccezione del caso in cui è dimostrato che l’interruzione sia stata causata intenzionalmente o per negligenza grave del VETTORE.

ARTICOLO 9 – FORZA MAGGIORE

In caso di mancata esecuzione o di interruzione del trasporto a causa di una situazione di forza maggiore (ragioni esterne che sono imprevedibili e non potrebbero essere evitate e/o rinviate) che impediscono una puntuale esecuzione del trasporto, né il VETTORE né l’INTERMEDIARIO sono responsabili per eventuali danni e non hanno l’obbligo di dare alcun rimborso al COMMITTENTE e/o PASSEGGERO in questo caso.

Gli atti di terrorismo e gli cyber-attacchi sono anche considerati come forza maggiore.

Un atto di terrorismo è qualsiasi atto violento che mette in pericolo la vita umana, la proprietà o l’infrastruttura mobile o immobile con la forza, la violenza o la minaccia ed è compiuto per scopi politici, religiosi, ideologici o simili e con il fine di influenzare il governo di un paese o per intimidire il pubblico o una parte di esso, o ha un tale effetto.

Un cyber-attacco è un attacco dannoso compiuto utilizzando o azionando un computer, un sistema informatico, un software per computer o un hardware, una raccolta di dati, un database informatico, un microchip, un circuito integrato o un dispositivo simile in un computer o in altri dispositivi, un malware (codice dannoso) o un processo in qualche altro sistema elettronico.

ARTICOLO 10 – RESPONSABILITÀ DEL VETTORE

Il VETTORE risponde per qualsiasi danno che possa sorgere in un incidente nel corso del trasporto a seguito di decesso, lesioni, o danni alla salute del PASSEGGERO in conformità alla normativa vigente.

Il VETTORE non risponde per eventuali danni causati dalla morte, dalle lesioni o da un problema di salute del PASSEGGERO, se il danno non si è verificato per colpa del VETTORE o se è stato causato da azioni o dal comportamento del PASSEGGERO, o se è causato da un evento che è oltre l’influenza del VETTORE (eventi esterni che sono imprevedibili e non potrebbero essere evitati e/o deviati) – situazioni di forza maggiore.

Il VETTORE è responsabile del danno derivante dalla perdita o dal danneggiamento del bagaglio che è stato registrato in modo corretto e che non è stato prelevato dal veicolo da parte del PASSEGGERO, in linea con le disposizioni della legislazione applicabile.

Il COMMITTENTE e/o PASSEGGERO o qualsiasi altro richiedente devono presentare una richiesta di risarcimento entro 15 giorni dalla data in cui il danno è stato causato. La domanda deve essere indirizzata direttamente al VETTORE i cui dati di contatto sono stati comunicati nel messaggio SMS/e-mail inviati al COMMITTENTE/PASSEGGERO dopo la conclusione del CONTRATTO DI TRASPORTO. Allo stesso tempo, il COMMITTENTE/PASSEGGERO deve informare l’INTERMEDIARIO della richiesta tramite il sito www.Calabriashuttle.it

ARTICOLO 11 – RECLAMI

Il COMMITTENTE/PASSEGGERO può presentare un reclamo per quanto riguarda la qualità e la conformità dell’esecuzione dei servizi di trasporto. Il reclamo deve essere presentato entro 10 giorni dopo che i servizi sono stati effettuati. I reclami devono essere depositati presso www.Calabriashuttle.it; Il VETTORE non accetterà, né gestirà reclami ricevuti con qualsiasi altro mezzo. www.Calabriashuttle.itsi impegna a rispondere a eventuali reclami entro quattordici (14) giorni lavorativi dal ricevimento del reclamo.

ARTICOLO 12 – PROTEZIONE E UTILIZZO DEI DATI PERSONALI

I dati e le altre informazioni personali del COMMITTENTE/PASSEGGERI ricevute dall’INTERMEDIARIO attraverso www.Calabriashuttle.it ed ai sensi dei presenti Termini e Condizioni di Trasporto sono le informazioni necessarie per l’adempimento degli obblighi e/o esecuzione dei diritti derivanti dal CONTRATTO DI TRASPORTO.

Accettando l’Informativa sulla Privacy di Calabria Shuttle Holiday, che è parte integrante di questi Termini e Condizioni di Trasporto, il COMMITTENTE/PASSEGGERO autorizza e permette all’INTERMEDIARIO di raccogliere, processare, archiviare, utilizzare e condividere i dati personali del COMMITTENTE/PASSEGGERO come stabilito in questi Termini e Condizioni di Trasporto e dall’Informativa sulla Privacy di Calabria Shuttle Holiday.

Quando il COMMITTENTE effettua la prenotazione dei servizi anche per gli altri PASSEGGERI, il COMMITTENTE è responsabile per l’acquisizione del loro consenso scritto per tale divulgazione/utilizzo dei dati personali. Quando il CONTRATTO DI TRASPORTO è concluso, si considera che il COMMITTENTE abbia ottenuto il consenso scritto di tutti i PASSEGGERI.

Il VETTORE deve proteggere e gestire tutti i dati personali del COMMITTENTE/PASSEGGERO in linea con le norme vigenti in materia di dati personali nonché col contratto concluso tra l’INTERMEDIARIO e il MEMBRO DELLA PIATTAFORMA.

Ulteriori informazioni riguardanti l’uso, l’analisi, la trasmissione dei dati sono elencate e descritte nell’Informativa sulla Privacy di Calabria Shuttle Holiday, che è parte integrante di questi Termini e Condizioni di Trasporto.

ARTICOLO 13 – RISERVATEZZA

Il VETTORE tratterà tutte le informazioni riguardanti i contratti conclusi o in relazione a questi contratti come un segreto commerciale, fatto salvo quanto previsto dalla legge applicabile o richiesto da qualsiasi autorità competente.

ARTICOLO 14 – DISPOSIZIONI FINALI

Il CONTRATTO DI TRASPORTO, concluso in conformità ai presenti Termini e Condizioni di Trasporto, è governato e costruito in conformità con la legge di competenza territoriale del VETTORE. La Convenzione delle Nazioni Unite sui contratti di vendita internazionale di merci (CISG 1980) non si applica al CONTRATTO DI TRASPORTO.

Le parti convengono che tutte le questioni che potrebbero sorgere, siano risolte di comune accordo.

Se ciò non fosse possibile, le parti convengono che la giurisdizione per tutte le controversie riguardanti il CONTRATTO DI TRASPORTO debba essere assegnata al Tribunale competente, che ha la competenza territoriale in base al domicilio del COMMITTENTE, quando il COMMITTENTE è una persona fisica, mentre in tutti gli altri casi, le controversie sono sottoposte all’attenzione del tribunale competente del luogo dove è situata la sede legale del VETTORE.

Se più di un VETTORE è stato coinvolto nel trasporto, il COMMITTENTE/PASSEGGERO, o qualsiasi altra persona avente diritto al risarcimento danni, può intentare un’azione legale e/o una richiesta di risarcimento danni solo nei confronti del VETTORE responsabile del trasporto quando è avvenuto l’incidente, tranne nei casi in cui il primo VETTORE abbia espressamente assunto la responsabilità per l’intero trasporto.

In caso di discrepanze tra questi Termini e Condizioni di Trasporto tradotti in diverse lingue, prevale la versione italiana.

Per l’interpretazione di questi Termini e Condizioni di Trasporto per quanto riguarda il CONTRATTO DI TRASPORTO si applica la legge del paese del domicilio del VETTORE.

L’Euro è la moneta scelta per le operazioni commerciali ai sensi di questi Termini e Condizioni del Trasporto. Tutti gli acquisti sono effettuati in euro, indipendentemente dalla valuta scelta per la transazione da parte del COMMITTENTE al momento della prenotazione.

Il VETTORE si riserva il diritto di cambiare questi Termini e Condizioni di Trasporto in qualsiasi momento e di pubblicarli su www.calabriashuttle.it

I presenti Termini e Condizioni entrano in vigore il giorno successivo alla loro pubblicazione sul sito web www.calabriashuttle.it , che è il 18 Febbraio 2022, quando i Termini e Condizioni di Trasporto precedenti cessano di applicarsi.

I VETTORI – I MEMBRI DELLA PIATTAFORMA